Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Ricerche iconografiche

È ormai lontana l'epoca in cui non esisteva il “clic” del mouse, ma il “tic” dei tasti della macchina da scrivere. Eppure il nostro lavoro è iniziato anche da lì, da una Olivetti “Lettera 22” e da migliaia di schedine azzurre, rosa e gialle in schedari di legno. Pazientemente compilate da Ketto Cattaneo, hanno permesso di catalogare, a partire dall'inizio degli anni Cinquanta, migliaia di illustrazioni otto-novecentesche tratte dalla sua biblioteca e dal suo archivio.
Oggi, dopo aver approfondito la nostra esperienza di catalogazione di archivi iconografici storici, privilegiamo quel tipo di ricerca iconografica che presuppone il rapporto tra testi e immagini. Il nostro intento non consiste solo nell'applicare standards descrittivi e catalografici per la soggettazione delle immagini utili ai fini della ricerca e della didattica, ma nell'individuare immagini che, svelando storie poco note o sconosciute, sappiano catturare lo sguardo e la mente di ogni possibile destinatario. In un'epoca in cui vi è sovrabbondanza di immagini, saper sollecitare nel pubblico uno sguardo attento, selettivo, critico, appunto a partire dall'analisi di immagini del passato, è un lavoro di ricerca che abbiamo imparato a fare con cura e che ci appassiona ogni volta.

Visualizza gallery