Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Stampa aziendale

Nel 1973 viene assegnato a Ketto Cattaneo il 'Premio Guido Mazzali – L'Ufficio Moderno', istituito dal 1961 a ricordo dell'opera svolta da Mazzali nel settore dell'organizzazione aziendale e della  pubblicità attraverso i mezzi di informazione. La giuria sottolinea che K. Cattaneo ha fornito l'esempio “di un giornalismo che non si limita alla sia pure esperta redazione di un organo di stampa aziendale, ma che si preoccupa anche di dare ad esso un'attrattiva visiva, imprimendogli un carattere particolare con l'inserimento di immagini che destano un interesse assai vivo”. Ed è proprio nella stretta relazione tra i testi e le immagini tratte dal suo archivio che K. Cattaneo dà il proprio contributo alla divulgazione di contenuti culturali attraverso gli house organ e le monografie aziendali. All'epoca del premio, K. Cattaneo era direttore responsabile di «Manzoni Notizie», periodico da lui diretto fin dal 1959 come organo della Società A. Manzoni & C., azienda del settore farmaceutico, nonché concessionaria di pubblicità sui principali giornali italiani. K. Cattaneo ha lavorato nel settore della stampa aziendale anche per altri noti marchi dell'industria: Cartiere di Verona, Bemberg, Simmenthal, Tecnomasio Italiano, Legler, De Angeli, Bracco, AEM e Imetec.

Visualizza la gallery